Poesia, StreetLib non si dimentica di te

 In Notizie e Aggiornamenti, StreetLibers community

Kipling_If_(Doubleday_1910)Prendevo a pallonate il tempo libero sul web, cercavo notizie interessanti sul mondo della poesia. Non so esattamente perché, le cercavo e basta. La poesia mi piace – da lontano, non sono certo un esperto – così l’altro giorno mi sono imbattuto in ciò che cercavo: una (buona) notizia sul pianeta dei versi, pianeta su cui la vita, checché se ne dica, è dura a morire. Ho letto di ristoranti dove si servono poesie oltreché cibo. E comunque, se avete voglia di leggere e approfondire cliccate qui, l’iniziativa è interessante, ammirevole, originale. Ma il punto è che una notizia del genere conferma ciò che spesso molti di noi pensano: i dati sono fatti per essere messi in crisi, a volte ribaltati. Le mode esistono per essere superate, e per passare. Sempre. Le poesie, invece, non passeranno mai di moda. Mai. Forse perché condividere pensieri ed emozioni è parte di ciò che ci rende realmente vivi. E liberi.

Portrait_de_DanteCosì, dopo aver letto questo rincuorante articolo su un sito ANSA, ho pensato alla poesia che cerca sempre la strada per riappropriarsi di chi la ama. Anche controcorrente. Forse non avevo troppe cose da fare per leggere un articolo sulla poesia: già non si leggono le poesie, dirà qualcuno, figurarsi gli articoli a tema. Ma vi dirò di più, avevo così poco da fare da pensarci anche su. E non mi sono fermato al contenuto, ho pensato subito a un parallelo con la nostra comunità: StreetLib. E mi è venuto in mente quel potente strumento che abbiamo inventato e che potenziamo e miglioriamo passo dopo passo, StreetLib Write: opportunità di esprimere se stessi, necessità di condividere emozioni, possibilità di coltivare il proprio talento e vendere e pubblicare libri, a prescindere dalle mode. Essere liberi, perché no, di scrivere libri di poesia. Con una struttura esatta, già impostata, semplice. Anche quando ci dicono che la poesia è morta, o che sui poeti, ormai, non scommette più nessuno. Nemmeno loro stessi. A dire il vero, nemmeno noi scommettiamo, non è il nostro lavoro, preferiamo creare e fornire servizi completi per tutti coloro che ci credono, a prescindere da chi dice di cambiare strada. Autori di romanzi, saggisti, poeti, cuochi: Write offre la possibilità di farvi scrivere ciò che create, conoscete e volete pubblicare, ma nella forma e nella struttura adatte al genere e alla tematica.

Leggendo un articolo che insegna come ogni sembiante d’arte ed espressione trova la luce anche quando c’è chi prova a spegnerla forzatamente, ho pensato a Write. La piattaforma StreetLib che permette di esprimere se stessi e pubblicare un’opera a prescindere dal genere, o meglio, attraverso una formattazione e un’architettura personalizzate e adatte al genere specifico. Ci ho pensato immediatamente perché amo la poesia, credo, oppure perché tra i temi di Write, trovo fantastico che ce ne siano alcuni progettati dai nostri programmatori per migliorare l’esperienza di scrittura di chi vuole vendere emozioni immortali oltreché libri: i poeti. Ho pensato che anche StreetLib, nata e cresciuta nella terra dei poeti ma con lo sguardo perennemente spalancato sul mondo, la pensa come chi fa gustare cibo e poesia in un ristorante, cioè diversamente. Le poesie non si estinguono, perché ci sarà sempre chi avrà voglia di scrivere, leggere, ascoltare. Ci saranno sempre le persone. Come non periranno mai arte, letteratura e libri, che, parafrasando Pessoa, sono la confessione che la vita non basta.

Crea account

StreetLib Write raggiunge direttamente chi legge attraverso chi sa, può e vuole scrivere; a prescindere da retroguardie e avanguardie, numeri, cambi di stagione. Perché Write aiuta a scrivere liberi, a riempire e completare l’esistenza. E sì, permette anche di pubblicare ottima poesia. Digitale o cartacea, classica o contemporanea, ma sempre poesia. Perché  poeta, StreetLib non si dimentica di te!

Recommended Posts
Showing 2 comments
  • Welcome
    Rispondi

    In the coaemicltpd world we live in, it’s good to find simple solutions.

  • Emanuele Valere
    Rispondi

    Thanks, because our mission is exactly to find simple solutions. Simple and complete for every StreetLibers.

Leave a Comment