SelfPublish si implementa: keywords

 In Notizie e Aggiornamenti, StreetLibers community, Tips & Tricks

News and updatesQuanto manca alla vetta? Tu sali e non pensarci. Per ogni scrittore che si rispetti, la vetta è sancire la pubblicazione dell’ultimo manoscritto. Ed è ben visibile, la vetta, quando appare, perché senti di averla raggiunta. E tanto vale scrivere, salire e salire; e non pensarci. Il culmine del processo di pubblicazione per uno StreetLiber – chi l’ha vissuto lo sa bene – è sempre quando arriva il momento di cliccare “pubblica”. Ecco, a questo punto il libro diventa disponibile per il lettore e tu, autore, non stai più nella pelle, non vedi l’ora che qualcuno – meglio se tanti, sì – metta le mani sulla tua opera, la scopra parola dopo parola. Però – perché c’è sempre un però – è proprio qui che sorge un comprensibile dubbio: come farà il futuro, agognato lettore a trovare proprio il mio libro in un fiume scevro di argini e straripante di contenuti come il flusso di titoli presenti in tutte le librerie online?

SL-community-roundBene, la risposta più efficace a una domanda pertinente arriva dai metadati. Di cosa si tratta? I metadati sono tutte le informazioni relative al tuo libro e in parte anche a te, Demiurgo di immagini, idee, parole. E sono dati, dettagli di importanza eccezionale perché rappresentano l’architettura esterna della tua cattedrale: titolo, nome dell’autore, immagine di copertina, sinossi, biografia ma anche categoria del libro e parole chiave. Ecco, appunto, prendi nota di questo termine: keywords. Parola chiave. Se siamo tutti d’accordo che una chiave serve ad aprire e che aprire equivale ad ampliare possibilità e prospettive di ogni nostro sforzo, movimento, ricerca, beh, la metafora, in questo caso neanche tanto velata, è servita. Una keyword indovinata apre al lettore la porta del tuo gesto creativo.

Di metadati abbiamo parlato spesso, anche tempo fa.  E l’importanza di tali argomenti nel tempo è diventata ancora più grande, prioritaria. Per chi scrive, per chi legge, per chi fa entrambe le cose. Noi lo sappiamo, e non ci siamo limitati a dirlo e prenderne atto. Abbiamo lavorato sodo per migliorare ogni nostro servizio e piattaforma al fine di gestire i metadati in maniera migliore, per far girare questo potente motore a dovere. Abbiamo creato un’area in cui potrai aggiungere le tue keywords, dopo che avrai avuto accesso al tuo pannello di controllo personale per i servizi StreetLib. E la cosa bella è che il procedimento può funzionare sia per la pubblicazione del tuo nuovo titolo che per la ristrutturazione di un’opera che hai già pubblicato con noi! Quando farai il login ed entrerai nella pagina per gestire i libri pubblicati tramite StreetLib Selpublish, proprio nella scheda in cui è possibile caricare o aggiornare i metadati, potrai visualizzare il campo Keywords! Ecco un esempio:

Untitled-1

Se poi nel tuo caso, come dicevamo, dovesse trattarsi dell’aggiornamento di un’opera già pubblicata, non dimenticare di cliccare su “Aggiorna pubblicazione”.

Ne potrai scegliere ben 15 di keywords, e da lì in avanti queste saranno presenti e funzionanti in tutte le librerie online che le supportano e utilizzano, come per esempio Amazon. In soldoni, questo significa che se un lettore facesse una ricerca su opere relative alla mitologia greca, si imbatterebbe certamente nel tuo ultimo saggio sulla figura di Prometeo. Prometeo? Sì, un personaggio a caso, via. Progresso, libertà, diffusione, condivisione: non sono anche questi, forse, atteggiamenti semplici, ma molto spesso eroici?

Recommended Posts

Leave a Comment