StreetLib è la tua arma segreta

 In StreetLibers community

Selling ebooks in Italy? StreetLib is your secret weapon. Parola di Mark Williams, fondatore di International Indie Author, gruppo pubblico globale e punto di riferimento per autori indipendenti di tutto il mondo.

In un post ricco e ben argomentato, Mark espone le ragioni più importanti che fanno dell’italiana StreetLib una scelta irrinunciabile per ogni autore. A prescindere dal paese di provenienza o dalla lingua della pubblicazione. Perché non esistono piattaforme in grado di offrire gli stessi servizi, alle stesse condizioni, garantendo contemporaneamente accesso e visibilità in tempo reale a Google Play, Amazon e gli altri colossi che tutti conosciamo.

Untitled-1Mark scrive di un motivo determinante, quello che a suo dire rende StreetLib un’arma segreta, il valore aggiunto per chi ha l’obiettivo di vendere, come un imprenditore. O un autore, che altro non è che un imprenditore di se stesso, il miglior libraio di un’opera sola, la sua. Bene, questo motivo è l’IVA agevolata. Una tassazione molto più bassa offerta a un imprenditore appunto… Hai detto niente.

Perché l’aliquota IVA per gli ebook, in Italia, non è al 22% e neppure al 10%, se è per questo, come nel caso di altre interessanti agevolazioni. L’editoria digitale sul mercato di riferimento di StreetLib e il regime fiscale che può offrire un’azienda italiana del settore contano su una IVA al 4%. Tale mercato poi, continua Mark, è irrinunciabile per qualsiasi autore del pianeta. Nessuno scrittore indipendente del mondo può permettersi di non far assaggiare la propria opera ai lettori italiani. Nessuno. Non sarebbe un vero scrittore, non sarebbe il miglior libraio di un autore solo.

Con un’offerta completa di servizi per tutta la filiera dell’editoria, da monte a valle, StreetLib rappresenta il massimo o quasi, una scelta irrinunciabile, l’arma segreta per chi vuole vendere in Italia. E nel mondo. Parola di Mark Williams, uno dei membri più affiatati della nostra community, un vero StreetLibers insomma.

L’aliquota IVA al 4% di cui usufruisce il mercato italiano e un ISBN totalmente gratuito offerto da StreetLib non sono servizi, sono regali per chi ha l’obiettivo di fare imprenditoria attraverso il proprio talento.

streetlib-logo

Mark fa anche alcuni esempi numerici. Su Amazon, dove l’IVA è al 22% anche se vendi in Italia, un ipotetico titolo con prezzo di listino fissato a 2,99€ ha un valore reale per l’autore di 1,64€ contro i 2,01€ che lo stesso titolo, con ISBN gratuito, farebbe guadagnare all’autore/editore/libraio/imprenditore che usufruisce della piattaforma StreetLib. Nell’ordine delle 1000 vendite sarebbero oltre 500€ di differenza. Niente male, no?

StreetLib, prosegue Mark, entra in gioco proprio qui. Con una tassazione quasi nulla (offerta dal regime fiscale italiano per il digitale), l’ISBN a costo zero, la gamma di servizi editoriali utili e completi ma soprattutto con l’offerta di una vetrina gratuita e personale in negozi globali come Amazon, Google Play, Apple più una serie di importanti store italiani (il post ne fornisce l’elenco dettagliato), la conseguenza diretta è avere il libro appena scritto disponibile nelle librerie fisiche e virtuali di tutto il mondo. Ovunque. E non solo online.

Perché chi vende ha bisogno di mercato e chi scrive ha esigenza di lettori. Niente di più lineare. Mark scrive ancora che StreetLib potrebbe migliorare la fruibilità di alcuni suoi servizi. Ed è vero, noi lo sappiamo e facciamo tesoro  di un’oggettiva, costruttiva segnalazione. Già, chi di noi può prescindere dal superare se stesso ogni giorno? Nel post della settimana scorsa vi abbiamo anticipato che un team interno di tecnici esperti sta già lavorando, o meglio, è sempre al lavoro per rendere StreetLib l’arma segreta di ogni autore o editore. Leggiamo, riportiamo e ringraziamo quindi, ma poi testa bassa e pedalare per rendere i nostri servizi sempre più semplici ed efficienti.  

Il nostro appassionato amico chiude affermando più o meno che quando si tratta di diventare globali, StreetLib è un luogo essenziale. Noi non possiamo fare altro che apprezzare, è il miglior complimento che potessimo aspettarci. Grazie di cuore, Mark! Per consigli, spunti, segnalazioni e soprattutto per il grande, reciproco, affetto da vero StreetLiber!

Recommended Posts

Leave a Comment